Le più belle foto di Parigi nella Belle Époque. Documentario di Arte.tv

Gli anni a cavallo tra XIX e XX secolo, vengono rivissuti in questo documentario attraverso la visione di filmati d’epoca e fotografie nitide e variegate che ritraggono la metropoli francese nel pieno fermento dei suoi teatri, café e boulevards.

Il punto di osservazione è quello degli Street photographers che per pochi centesimi di spesa immortalavano, davanti ai loro negozi, botteghe e café, proprietari e dipendenti, fissando come in una cartolina, i cui i contorni erano delineati dai bordi della vetrina e dall’insegna del negozio, volti, sorrisi, sguardi e atteggiamenti.

Il lavoro, più che gli individui fotografati, diviene il soggetto principale delle immagini e il biglietto da visita che ostenta con sicurezza e orgoglio la nascente borghesia.

Testimonianze storiche di estrema importanza dalle quali è facile identificare i diversi ruoli sociali delle comparse: i ricchi padroni, fieri e consapevoli nei loro volti e nei loro abiti eleganti, nel loro ruolo di patriarchi di famiglie numerose alle quali trasmettere un sapere e un capitale, e i lavoratori gravati dalla povertà e dal peso delle occupazioni manuali.

Una riflessione di genere è dedicata alle lavoratrici donne e alla diffusione di mestieri riservati alle abilità femminili: lavandaie, modiste, fabbricanti di parrucche e di eleganti cappelli. Occupazioni ormai desuete – se non completamente scomparse – ma che le immagini ci riportano alla mente, sottolineando il ruolo della donna nel mondo del lavoro e nella nascente imprenditoria degli inizi del XX secolo.

Parigi è qui ritratta come “città vetrina”, testimonianza di un periodo di benessere, di crescita economica e demografica, di scoperte scientifiche e nuovi stili di vita. Sintesi del sentimento di ottimismo che pervase l’intera Europa e che si credeva continuo e senza limiti ma che in sé conteneva forti contraddizioni e i germi di ideologie destabilizzanti che, nel luglio del 1914 con lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, disvelarono drammaticamente il loro volto.

 

Le più belle foto di Parigi nella Belle Époque

 

© Werner Bokelberg