Parole prigioniere. I graffiti delle carceri del Santo Uffizio di Palermo, a cura di Giovanna Fiume e Mercedes García-Arenal
Per i tipi dell’Istituto poligrafico europeo è stato recentemente pubblicato il volume Parole prigioniere, in cui la consolidata frequentazione delle fonti inquisitoriali da parte delle curatrici e il comune interesse per l’intersezione di identità religiose, sociali, culturali da queste rivelato ha sollecitato un’indagine sulle immagini e le scritture che affollano...
Attraverso i secoli, oltre i confini: una storia dei consumi (recensione a Frank Trentmann, “L’impero delle cose”)
La nostra è una società in cui il consumo di beni materiali è centrale. Non è sempre stato così, naturalmente. Quello che può sembrare un dato di fatto è, invece, un dato storico e storicizzabile. Oggi, dopo la crisi finanziaria del 2008-09, più di un interrogativo è sorto sulla sua...
L’ombra e il femminile nella fiaba Disney – Una lettura di Frozen 2. Il segreto di Arendelle
Sono trascorsi tre anni dagli eventi narrati in Frozen. Il Regno del ghiaccio, e nella città di Arendelle, Elsa, Anna, Kristoff, Olaf e Sven vivono un’esistenza idilliaca, tra feste grandiose che arrivano a coinvolgere l’intero paese e giochi tra amici nell’intimità della propria dimora. Ma tale felicità non dura a...
L’epica negativa di Martin Eden
Il romanzo di Jack London Martin Eden (New York 1909, nuova traduzione italiana e cura di Stella Stacchini, postfazione di Mario Maffi, Feltrinelli 2019)  è stato ripreso e in parte modificato nel film Martin Eden del 2019 di Pietro Marcello con il premiato Luca Marinelli nella parte dell’eroe interpretato con...
Vietato studiare, vietato insegnare. Il ministero dell’educazione nazionale e l’attuazione delle norme antiebraiche (1938-1943), a cura di Vincenza Iossa e Manuele Gianfrancesco, Palombi Editore, Roma 2019
Il volume Vietato studiare, vietato insegnare. Il ministero dell’educazione nazionale e l’attuazione delle norme antiebraiche (1938-1943), Palombi Editore, Roma 2019, curato da Manuele Gianfrancesco e Vincenza Iossa e pubblicato nell’ambito della ricorrenza degli ottanta anni delle leggi razziali “fasciste” italiane del 1938, si apre con una domanda che ci pone...
Pochi acri di neve (A few acres of snow)
“Pochi acri di neve”  fu un’espressione usata da Voltaire per minimizzare la sconfitta subita dalla Francia di Luigi XV al termine della cosiddetta guerra franco-indiana. Il conflitto, svoltosi tra il 1754 e il 1763, fu l’estensione e ripercussione oltreoceano della Guerra dei Sette anni che si combatté sul suolo europeo...
Maria (Maria Theresa and the war of austrian succession)
1740. L’imperatore del Sacro Romano Impero, Carlo VI, mangiò dei funghi velenosi e morì senza lasciare eredi maschi. Per evitare problemi di successione, aveva promulgato già dal 1713 la Prammatica Sanzione: questa norma sancì l’indivisibilità del suo regno e la possibilità di successione diretta anche in caso di eredi di...