Sonnino-Conoscenza-Prefazione

Il dono della conoscenza. I libri e le carte d’archivio di Eugenio Sonnino. Prefazione

Sono lieta di presentare questo volume dedicato al prof. Eugenio Sonnino z.l. Non ho avuto la fortuna di incontrarlo, ma è come se l’avessi conosciuto tramite le parole della sua famiglia e di coloro che hanno collaborato con lui.

Sonnino-Inventario-Biblioteca-Nazionale

Il suo contributo nell’ambito degli studi statistici, demografici e storici è stato notevole, così come è stato rilevante quello che ha lasciato nei cuori di coloro che gli sono stati accanto.

È stato importante il lavoro compiuto dalla moglie, Luciana Di Laudadio, che si è dedicata, insieme al figlio Eliseo, al riordino delle sue carte, effettuando una divisione ragionata dei suoi libri e delle sue carte e donandole agli istituti più vicini al tema dei lavori effettuati, ovvero la Comunità Ebraica di Roma, l’Archivio Diocesano Tridentino, l’Archivio Storico del Vicariato di Roma e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma che ne presenta qui l’inventario.

Se oggi ricordiamo l’attività del prof. Eugenio Sonnino è anche grazie all’impegno di Giuseppe Caronia che, durante la Shoah, attraverso la sua attività di direttore della Clinica di malattie infettive del Policlinico Umberto I di Roma, ha salvato ebrei, tra cui la famiglia Sonnino, disertori e resistenti ed è stato quindi nominato “Giusto fra le Nazioni”.

Questo volume è importante sia per coloro che, studiosi, cultori della materia o semplici curiosi, vogliono conoscere l’attività del prof. Eugenio Sonnino e l’ubicazione del suo Archivio, sia per i giovani, in quanto propone un modello di resilienza e di riscatto: malgrado le traversie subite durante la guerra, il prof. Sonnino è diventato un importante accademico i cui studi, conosciuti in tutto il mondo, hanno dato un impulso positivo al progresso dell’umanità.

01_DUREGHELLO_Prefazione