Editoriale

N° 30/2019 - Una Musa albanese alla Sapienza. Giornata di studi in onore di Musine Kokalari (Adana 1917 - Rrëshen 1983). Atti del convegno (a cura di Simonetta Ceglie)

Una Musa albanese alla Sapienza è il titolo della giornata di studi in onore Musine Kokalari (Adana 1917 - Rrëshen 1983) tenutasi lunedì 4 dicembre 2017 nella Città universitaria, presso l’Aula degli Organi Collegiali del Palazzo del Rettorato, di cui qui si pubblicano gli atti. Tante le suggestioni e gli spunti di riflessione che hanno reso speciale, scientificamente ed emozionalmente, questa importante iniziativa dedicata dall’ateneo romano, per il centesimo anniversario della sua nascita, alla prima grande scrittrice e poetessa albanese del Novecento quale complessiva riscoperta del suo alto profilo umano, poetico e civile. A partire da La mia vita universitaria. Memorie di una scrittrice albanese nella Roma fascista (1937-1941), pubblicato nella collana La memoria restituita. Fonti per la storia delle donne (Viella 2016), autobiografia giovanile che solo oggi vede la...Leggi tutto

Saggi

Una musa albanese alla Sapienza - Introduzione

Inserito in Articoli,
Nata per diventare scrittrice, Musine Kokalari (1917-1983), prima donna letterata e poetessa albanese del secolo appena trascorso, era di Adana, in Turchia, e apparteneva a una famiglia benestante (il padre Reshat era avvocato e giudice) che negli anni Venti aveva fatto ritorno ad Argirocastro, città...Leggi tutto

Una Musa albanese alla Sapienza. Giornata di studi in onore di Musine Kokalari - Indirizzo di saluto

Inserito in Articoli,
È una felice circostanza che questa giornata di studi in onore di Musine Kokalari si svolga a pochi giorni di distanza dalla celebrazione per gli ottant’anni della nuova sede universitaria della Sapienza, inaugurata nel 1935. A soli tre anni dall’inaugurazione Musine saliva con trepidazione la...Leggi tutto

Una Musa albanese alla Sapienza. Giornata di studi in onore di Musine Kokalari - Indirizzo di saluto

Inserito in Articoli,
Questa giornata di studi dedicata a Musine Kokalari per il centesimo anniversario della sua nascita è un’occasione veramente lieta anche dal punto di vista della Direzione generale archivi. Difatti la diffusione di questa storia – non vorrei dire semplicemente la pubblicazione di questo volume, perché...Leggi tutto

Rubriche

Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus

Inserito in Storia e Storie,
Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus Una storia al presente Dario Miccoli   Ora sono a Tel Aviv, sto passeggiando con un’amica vicino a piazza Dizengoff dopo aver pranzato insieme in uno dei tanti caffè disseminati per le strade della città,...Leggi tutto

Freud e Mosè: una storia irreligiosa

Inserito in Contrappunto,
L’ampio e analitico saggio di Roberto Calasso, Il libro di tutti i libri (Adelphi, Milano 2019) è un commento della Bibbia e in particolare del solo Antico Testamento. Alla metà circa del libro vi si innesta un capitolo dedicato al grande e finale saggio mosaico di...Leggi tutto

Call for reactions. Storia e Storie al tempo del Coronavirus

Inserito in Storia e Storie,
Stiamo davvero vivendo un tempo “speciale”, un passaggio d’epoca, una condizione che per la sua straordinarietà verrà – come si suol dire – ricordata nei libri di storia? Cos’è un’epidemia? Che forme hanno lo spazio e il tempo in una condizione di “quarantena”, di “clausura”?...Leggi tutto

Katyn, 1940: i carnefici di Stalin

Inserito in Rubriche,
Nel 1940 ventiduemila ufficiali e membri dell’élite intellettuale polacca vennero trucidati dai membri della NKVD, il Commissariato del popolo per gli affari interni. Quattromila di queste vittime, ufficiali polacchi di riserva, catturati e reclusi nei campi di Kozielsk, Starobielsk, Ostaszkow vennero prelevati e, totalmente ignari...Leggi tutto