Editoriale

N° 29/2019 - PRIMA E DOPO BASAGLIA. IL TRATTAMENTO DEL DISAGIO PSICHICO IN ITALIA DALLA SECONDA METÀ DELL’OTTOCENTO ALL’INDOMANI DELLA LEGGE 180

Il Giornale di Storia, con una serie di articoli, interviste e approfondimenti intende avviare una riflessione storica di lungo respiro sulla “medicalizzazione della follia” che muove i primi passi nell’Ottocento con la nascita della psichiatria in Italia, sino ad arrivare all’attuazione della legge voluta da Franco Basaglia che nel 1978 decretò la chiusura dei manicomi. La parte monografica si apre con il saggio di Gabriele Piretti: l’autore, con uno sguardo del tutto inedito, esamina l’evolversi della letteratura psichiatrica di metà Ottocento, che inaugurò un processo di riflessione critica nei confronti della santità cattolica, cogliendo nel misticismo religioso alcune forme di patologia. Oscar Greco evidenzia come i manicomi meridionali, tra Unità d’Italia e Grande Guerra, divennero i luoghi ideali di segregazione di quegli individui non idonei, disordinati e non conformi al...Leggi tutto

Monografica

Musine Kokalari: luoghi, immagini, documenti, oggetti - Mostra fotografica, Sezione I: gli anni romani

…oltre alle giornate di lavoro, uscivo ogni tanto con il mio unico compagno Ettore e lo portavo a “Villa Borghese”. Sulla sponda del laghetto, ricevevo i saluti che mi mandava egli e il suo amico dalla barchetta. Con essi vedevo i burattini, il “Topolino” nel...Leggi tutto

I selvaggi e la lettura psichiatrica del misticismo religioso in Italia nell’Ottocento: una narrazione nascosta

Inserito in Monografica,
«Durante una breve mia dimora in quel villaggio, mi fu dato di assistere ai fenomeni dʼuna malattia che in quel tempo era epidemica fra le donne di Irupara. Roghena è il nome di una ragazza da me osservata in modo particolare. Essa era demente, non...Leggi tutto

Matti del Sud

Inserito in Monografica,
All’indomani dell’Unità lo Stato italiano si è trovato di fronte al problema, fra gli altri, di sistemare e uniformare i sistemi sanitari presenti negli Stati preunitari e, in particolare, gli asili e gli istituti manicomiali destinati all’internamento e alla cura dei malati di mente. Nel...Leggi tutto

Rubriche

Musine Kokalari: luoghi, immagini, documenti, oggetti - Mostra fotografica, Sezione I: gli anni romani

…oltre alle giornate di lavoro, uscivo ogni tanto con il mio unico compagno Ettore e lo portavo a “Villa Borghese”. Sulla sponda del laghetto, ricevevo i saluti che mi mandava egli e il suo amico dalla barchetta. Con essi vedevo i burattini, il “Topolino” nel...Leggi tutto

Polonia 1939. L'inizio della Seconda guerra mondiale

Il 1 settembre 1939 le Forze armate tedesche invadono la Polonia, dando inizio alla Seconda Guerra Mondiale, il documentario di Arte.tv che oggi vi proponiamo ricostruisce tale episodio storico ponendo l’accento sulla efferatezza dell’operazione bellica la cui ferocia si riversò sui militari e sulla popolazione...Leggi tutto

Urbex Rossa. Viaggio tra le rovine segrete del Comunismo

Arte.Tv con la nuova serie dal titolo Urbex Rossa. Viaggio tra le rovine segrete del Comunismo, ci regala otto brevi documentari, otto istantanee di esempi di architettura di città ex comuniste dell’Europa centrale e orientale. Con l’aiuto di guide esperte - animate da curiosità, interesse storico,...Leggi tutto

Il futuro è già qui. Psycho-Pass, o della felicità obbligatoria e dell'eclissi dei desiderio

Inserito in Contrappunto,
Psycho-Pass è una serie animata giapponese del 2012, prodotta dallo studio Production I.G, diretta da Naoyoshi Shiotani e Katsuyuki Motohiro, scritta da Gen Urobuchi e musicata da Yugo Kanno. L'anno è il 2112, il Giappone vive una nuova epoca d'isolazionismo e il sistema, riuscendo a...Leggi tutto