Editoriale

N° 32/2020 - Comunicare la santità. Linguaggi, dinamiche e processi comunicativi legati al culto dei santi e alla rappresentazione del sacro tra XVI e XX secolo

Il numero 32/2020 dal titolo Comunicare la santità. Linguaggi, dinamiche e processi comunicativi legati al culto dei santi e alla rappresentazione del sacro tra XVI e XX secolo, ospita come nucleo principale alcuni degli interventi presentati nella IV edizione dei “Cantieri dell’agiografia” (Roma 20-23 Gennaio 2020), promossi dall’AISSCA, l’Associazione Italiana per lo Studio della Santità dei Culti e della Agiografia, di cui è Presidente Tommaso Caliò (Università Tor Vergata) che ringraziamo per l’apporto che ci ha fornito nella definizione del monografico. Nella lunga tradizione di trasmissione e condivisione della santità e dei culti di matrice cristiana, Stefano Cavallotto, esamina la radicale cesura avviata dal primo luteranesimo volta a inaugurare una nuova concezione della santità. Una concezione più in sintonia con il Vangelo della grazia e in aperto contrasto con l’«abominio...Leggi tutto

Saggi

"Comunicare la santità" nella tradizione luterana degli inizi: santi e primi testi agiografici

Inserito in Articoli,
L’attacco della Riforma contro il sistema agiografico della chiesa papista – sistema inteso come prassi cultuale e scrittura sui santi – non porta ad un disprezzo dei santi e neppure ad una scomparsa di interesse nei confronti delle loro historiae. Pur non assurgendo mai tra...Leggi tutto

Riconoscere e comunicare la santità in ambito riformato

Inserito in Articoli,
Tra le caratteristiche della confessione riformata, che nel corso del Cinquecento si è costituita distinguendosi non soltanto dal cattolicesimo romano ma anche dal luteranesimo, figura l’abolizione rigorosa delle immagini. Nelle chiese riformate della Svizzera, dei Paesi bassi e della Germania, le raffigurazioni dei santi, portatori...Leggi tutto

Davanti al miracolo. Popolo e istituzioni fra legittimazione e affermazione di un culto nel XVI secolo

Inserito in Articoli,
Il mio contributo mira a mostrare le dinamiche di riconoscimento e affermazione dei culti legati a Vergini miracolose nel XV e XVI secolo. In particolare intendo trattare il problema da due differenti prospettive, quella del ruolo dei fedeli nella nascita della devozione e nel suo...Leggi tutto

Rubriche

Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus

Inserito in Storia e Storie,
Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus Ergastulum: un laboratorio di ricerca su Istituzioni, Spazi e Pratiche Carcerarie nell’Italia di età moderna e contemporanea di Francesco Saggiorato   “Tempi veramente strani quelli che stiamo vivendo a causa del Covid19…”: è questa una...Leggi tutto

Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus

Inserito in Storia e Storie,
Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus Luciana Delle Donne e la sua quarantena a tre velocità e due cuori di Micol Ferrara La signora credeva che ciascuno di noi ha due cuori. Diceva sempre che però, uno dei due eclissa l’altro,...Leggi tutto

Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus

Inserito in Storia e Storie,
Call for reactions: Storia e Storie al tempo del Coronavirus Valorizzazione, memoria e social media, il Parco Archeologico dell'Appia Antica nell'era del lockdown. Intervista a Simone Quilici Di Marina Baldassari Il Parco Archeologico dell’Appia Antica  racchiude oggi una superfice di circa 4500 ettari che si...Leggi tutto

La globalizzazione della violenza estrema. Tra sfera simbolica del sacro e dominio del concreto del politico

Inserito in Contrappunto,
La globalizzazione della violenza estrema. Tra sfera simbolica del sacro e dominio del concreto del politico di Matteo Canevari   Introduzione La riflessione che propongo prende spunto dall’importante studio sulla violenza nel mondo globale che Arjun Appadurai ha pubblicato nel 1998, apparso in Italia nel...Leggi tutto