Il conflitto tra la potenza marittima della Serenissima e l’impero ottomano culminò, come è noto, nella battaglia navale di Lepanto, combattuta all'imboccatura del golfo di Corinto il 7 ottobre 1571. Lo scontro oppose la flotta turca a quella della “Lega santa” comandata da don Giovanni d'Austria, fratellastro di Filippo II,...


Il 5 Ottobre 1911, alla scadenza di un pretestuoso e inutile ultimatum, senza approvazione né ratifica del Parlamento, l'Italia di Giovanni Giolitti sbarcò a Tripoli. Nonostante l'impreparazione delle truppe e dei generali, che condurrà a disastri militari come quello di Sciara Sciat, e l'occupazione che di fatto si limita alla...


Phlebas il Fenicio, da quindici giorni morto, Dimenticò il grido dei gabbiani, e il fondo gorgo del mare, E il profitto e la perdita. Una corrente sottomarina Gli spolpò le ossa in sussurri. T.S. Eliot, La terra desolata, 1922   Il mito triestino, in qualche modo, rinasce, come la Fenice...


La storia dell’architettura romagnola del Settecento è ricca di opere di qualità e di protagonisti poco conosciuti. Tra questi, si può annoverare la figura di Giuseppe Boschi, (1732-1802), «pittore ed architetto faentino» vissuto negli ultimi anni di antico regime, un cui studio monografico è stato appena pubblicato con un’elegante veste...


David Kertzer non ha bisogno di presentazioni. Studia da decenni la storia del nostro paese e le sue opere sono meritevolmente tradotte e conosciute in Italia. Ancor prima di presentare la sua ultima fatica (tradotta egregiamente da Paolo Lucca), una cosa va detta fin da subito. Di solito quando si...


Imponente, accurato e piacevole. Basterebbero solo questi tre aggettivi per descrivere l’ultima fatica di Marzio Barbagli (Comprare piacere. Sessualità e amore venale dal Medioevo a oggi, Il Mulino, Bologna 2020). L’autore, professore emerito di sociologia presso l’Università di Bologna, non è nuovo a studi così meticolosi e gradevoli, soprattutto perché...


Dalle serie statistiche alle canzonette, dai diari privati ai disegni di legge discussi in Parlamento, dalle pubblicità alle encicliche, dai reportage giornalistici alle pubblicazioni scientifiche. E ancora: serie televisive, pellicole cinematografiche, saggi, inchieste, documenti prodotti dai partiti e movimenti politici e dalle istituzioni. Sono molte e assai diversificate le fonti...